Piano Triennale Offerta Formativa (PTOF)

(0 Voti)

Vogliamo presentarvi il Piano Triennale Offerta Formativa (PTOF) in quanto rappresenta la nostra carta d’identità. All’interno di questo documento vi illustreremo le linee guida della nostra scuola dell’infanzia, l’ispirazione culturale-pedagogica, la progettazione curricolare e extracurricolare, didattica e organizzativa delle attività svolte. La nostra scuola si propone di offrire al bambino un ambiente ricco di relazioni propositive, attraverso le quali maturi nella conoscenza e nella stima di sé e della realtà che lo circonda per raggiungere, così, la formazione globale e armonica della sua persona. La scuola mira ad accogliere il bambino nella sua unicità, ascolta e osserva la realtà di ognuno di loro e delle loro famiglie, per poter rispondere positivamente ad ogni loro bisogno.

Le finalità della nostra scuola dell’infanzia:

  • maturazione dell’identità
  • conquista dell’autonomia
  • sviluppo delle competenze

si raggiungono per mezzo di attività che si esplicitano attraverso la valorizzazione del gioco, l’esplorazione, la ricerca, la vita di relazione.

COS'È IL PTOF? DEFINIZIONE E ACRONIMO

Partiamo subito con l'esplicitazione del significato dell'acronimo di PTOF ovvero Piano Triennale dell'Offerta Formativa.
Si tratta di un documento programmatico e informativo fondamentale in ogni istituto, anzi è proprio il documento più importante.
Al suo interno è riportata la strategia dell'istituto che punta a perseguire fini educativi e formativi basandosi sulle proprie risorse, che siano esse umane, professionali, territoriali o economiche.

A cosa serve il PTOF?

Il Piano triennale dell'offerta formativa serve a indicare a tutti gli attori che si avvicendano sul palcoscenico di un istituto scolastico quale sia la direzione da seguire e la meta da raggiungere.
Si tratta dunque di un mezzo per pianificare e realizzare l'autonomia scolastica di ogni singolo istituto, tenendo come riferimento punti cardine come:

- la progettazione curricolare;
- la progettazione extracurricolare;
- la progettazione educativa;
- la progettazione organizzativa;

Cosa contiene?

Un Piano Triennale dell'Offerta Formativa dovrebbe, dunque, contenere delle informazioni dettagliate su:

Tra i provvedimenti e i cambiamenti introdotti dalla legge 107, detta anche della Buona Scuola, spicca il PTOF che viene a sostituire ed integrare la funzione svolta fino a questo momento dal POF. In questo articolo spiegheremo, attingendo dalla normativa, cos'è il PTOF, a cosa serve e in cosa differisce dal POF.

COS'È IL PTOF? DEFINIZIONE E ACRONIMO

Partiamo subito con l'esplicitazione del significato dell'acronimo di PTOF ovvero Piano Triennale dell'Offerta Formativa.
Si tratta di un documento programmatico e informativo fondamentale in ogni istituto, anzi è proprio il documento più importante.
Al suo interno è riportata la strategia dell'istituto che punta a perseguire fini educativi e formativi basandosi sulle proprie risorse, che siano esse umane, professionali, territoriali o economiche.

A cosa serve il PTOF?

Il Piano triennale dell'offerta formativa serve a indicare a tutti gli attori che si avvicendano sul palcoscenico di un istituto scolastico quale sia la direzione da seguire e la meta da raggiungere.
Si tratta dunque di un mezzo per pianificare e realizzare l'autonomia scolastica di ogni singolo istituto, tenendo come riferimento punti cardine come:

- la progettazione curricolare;
- la progettazione extracurricolare;
- la progettazione educativa;
- la progettazione organizzativa;

Cosa contiene?

Un Piano Triennale dell'Offerta Formativa dovrebbe, dunque, contenere delle informazioni dettagliate su:

- potenziamento delle conoscenze e delle competenze degli alunni;
- progetti per l'apertura della comunità scolastica al territorio coinvolgendo le istituzioni e le realtà locali;
- iniziative di potenziamento e attività progettuali per il raggiungimento degli obiettivi formativi;
- iniziative di formazione sulle tecniche di primo soccorso e sicurezza sul lavoro rivolte agli studenti;
- programmazione di attività formative per il personale docente e ATA;
- programmazione e promozione della Didattica Inclusiva;
- percorsi formativi e iniziative finalizzate all'orientamento degli studenti;
- percorsi di alternanza scuola-lavoro (almeno per le scuole di II grado);
- percorsi formativi volti allo sviluppo delle competenze digitali degli studenti;
- percorsi formativi volti allo sviluppo delle competenze digitali di docenti e personale ATA;
- programmazione di attività extracurriculari come i viaggi di istruzione;

Download allegati:

Altro in questa categoria: Regolamento Attività extra

Dov'è l'Asilo "Ai Caduti" ?Telefonaci o inviaci una email!

 

Inviaci una email

Social

Indirizzo

Scuola dell’Infanzia Paritaria“AI CADUTI”
Via Roma, 2 – PEDAVENA (BL)
Codice meccanografico: BL1A02800N

Tel. 0439 300824

ORARI SEGRETERIA
Lunedì e mercoledì dalle 8 alle 13.


Zoom